Digressione

5 cose che… #4 – 5 libri che ho acquistato recentemente

rubrica 5 cose che controletture
Ciao a tutti!

Oggi è venerdì e come ogni venerdì è giornata di 5 cose che…, la rubrica ideata da Twin Books Lovers. Vi metto qui il link del suo post di introduzione per chi volesse partecipare.

Il tema di oggi è 5 libri che ho acquistato recentemente.

Con il mio post Libri, libri e libri! di inizio mese avevo raggruppato i miei acquisti del mese di settembre, ma visto che siamo quasi a metà ottobre ho deciso di inserire quelli fatti in questi giorni.

  • Warlock di Oakley Hall (Sur)
    Uscito fresco fresco da pochissimo, l’ho acquistato in ebook.
    Trama (dal sito della Sur):

    Warlock Oakley Hall controlettureFine Ottocento, sudovest americano. Warlock è una cittadina mineraria di frontiera in rapida espansione; insieme ai commerci, fioriscono il gioco d’azzardo e la prostituzione, gli scioperi e le scorribande dei cowboy. Mentre l’anziano governatore, il generale Peach, si crogiola ancora nel ricordo delle guerre contro gli indiani e di un’epoca eroica ormai da tempo superata, i cittadini sono frustrati dall’impotenza della legge ufficiale e decidono di assoldare un marshal privato, Clay Blaisedell. Armato delle sue due pistole dal calcio dorato, Blaise­dell dovrà fare i conti con il capo dei cowboy Abe ­McQuown, ma anche con il vicesceriffo Bud Gannon, uomo ligio alle regole e dotato di un diverso, più mite senso della giustizia. Sullo sfondo, vediamo scorrere le ­vicende di un’umanità turbolenta e imprevedibile: minatori in lotta per una vita mi­gliore, spregiudicati proprietari di saloon, prostitute in cerca di una seconda occasione, uomini di legge alcolizzati, dottori dall’idealismo incrollabile. Pubblicato per la prima volta nel 1958 e finalista nello stesso anno al premio Pulitzer, Warlock è un classico del western «revisionista»: un romanzo epico e corale che, precorrendo Meridiano di sangue di Cormac McCarthy, esplora con originalità il mito fondativo della Frontiera americana.

  • Invito a una decapitazione di Vladimir Nabokov (Adelphi) – versione ebook
    Trama (dal sito Adelphi):
    invito alla decapitazione nabokov controlettureIl protagonista di questo romanzo, Cincinnatus C., ha un difetto: è «opaco», nel senso che i suoi pensieri e le sue sensazioni non sono trasparenti agli occhi di coloro che lo circondano – perciò produce «una strana impressione, come di un solitario, oscuro ostacolo in quel mondo di anime reciprocamente trasparenti». In quel mondo, che lungi dall’essere un paradiso – come gli ignari sarebbero inclini a pensare – è piuttosto il suo beffardo capovolgimento, l’opacità non è solo un difetto, ma una grave colpa, forse la più grave: è il segno che rivela la «turpitudine gnostica» del singolo. In quel mondo si viene condannati a morte non per ciò che si fa ma per ciò che si è. Quindi Cincinnatus dovrà essere decapitato – e non sa quando. Cincinnatus non ha fatto nulla di turpe, ma certamente è uno gnostico, se non altro perché vede il mondo attorno a sé come l’abborracciata messa in scena di un funesto demiurgo.

 

  • Lizzie di Shirley Jackson (Adelphi) – versione ebook
    Trama (dal sito Adelphi):
    lizzie shirley jackson controlettureLa protagonista, Elizabeth Richmond, ventitré anni, i tratti insieme eleganti e anonimi di una «vera gentildonna» della provincia americana, non sembra avere altri progetti che quello di aspettare «la propria dipartita stando il meno male possibile». Sotto un’ingannevole tranquillità, infatti, si agita in lei un disagio allarmante che si traduce in ricorrenti emicranie, vertigini e strane amnesie. Un disagio a lungo senza nome, finché un medico geniale e ostinato, il dottor Wright, dopo aver sottoposto la giovane a lunghe sedute ipnotiche, rivelerà la presenza di tre personali­­tà sovrapposte e conflittuali: oltre alla stessa Elizabeth, l’amabile e socievole Beth e il suo negativo fotografico Betsy, «maschera crudele e deforme» che vorrebbe fagocita­re e distruggere – con il suo «sorriso laido e grossolano» e i suoi modi sadici, insolenti e volgari – le altre due.
    È solo l’inizio di un inabissamento che assomiglierà, più a che un percorso clinico coronato da un successo terapeutico, a una discesa amorale e spietata nelle battaglie angosciose di un Io diviso, apparentemente impossibile da ricomporre: tanto che il dottor Wright sentirà scosse le fondamenta non solo della sua dottrina, ma della sua stessa visione del rapporto tra l’identità e la realtà.

 

  • Bestiario di Julio Cortázar (Einaudi ET)
    Trama (dal sito Einaudi):
    julio cortazar bestiario controletture
    Cosa accade quando due fratelli si accorgono di non essere soli nella loro grande casa? Quali nefaste conseguenze può avere un semplice mal di testa? E se una tigre si aggirasse nelle stanze del vostro appartamento?
    Dalla piú reale descrizione del quotidiano – i quartieri di Buenos Aires, gli ambienti altoborghesi o popolari – germogliano e prendono vita il misterioso, l’irrazionale, il perturbante: un «bestiario» metafisico di animali invisibili, immaginari o creati dal nulla come i coniglietti della Lettera a una signora di Parigi, oppure descritti con tanta dolorosa precisione da farci immedesimare in loro…

 

  •  Il condominio di James G. Ballard (Feltrinelli).
    Di Ballard vi ho già parlato qui.
    Trama (dal sito Feltrinelli):
    ballard il condominio controlettureUn elegante condominio in una zona residenziale, costruito secondo le più avanzate tecnologie, è in grado di garantire l’isolamento ai suoi residenti ma si dimostrerà incapace di difenderli. Il grattacielo londinese di vetro e cemento, alto quaranta piani e dotato di mille appartamenti, è il teatro della generale ricaduta nella barbarie di un’intera classe sociale emergente. Viene a mancare l’elettricità ed è la fine della civiltà, la metamorfosi da paradiso a inferno, la nascita di clan rivali, il via libera a massacri e violenza. Il condominio, con i piani inferiori destinati alle classi inferiori, e dove via via che si sale in altezza si sale di gerarchia sociale, si trasforma in una prigione per i condomini che, costretti a lottare per sopravvivere, danno libero sfogo a un’incontenibile e primordiale ferocia.

Per questa settimana è tutto!

Spero di aver fatto buone scelte, ho molte aspettative riguardo Warlock e Il condominio (cito l’adattamento cinematografico High-Rise con Tom Hiddleston. Non aggiungo altro, a buon intenditor poche parole 😛 )

Alla prossima!

Sil.

 

Leggi anche le puntate precedenti:

Annunci

21 thoughts on “5 cose che… #4 – 5 libri che ho acquistato recentemente

  1. Ciao Silvia!
    Uao, che libri intriganti… sono affascinata dalla profondità dell’essere umano (ed esplorare tutte le sue sfacettature), quindi mi sono appuntata tre nuovi libri da aggiungere alla wishlist! Sono “invito a una decapitazione”, “LIzzie” e “Il condominio”; il secondo è comunque quello che mi attira di più, dato che si parla di addirittura tripla personalità! :O

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...